Come raggiungere l'area  
 
Versione Stampabile   Invia la scheda ad un amico
 
  Arrivare in Alta Valtellina  
 
 
 
 
     
 
 
 
  In auto
 
  • da Milano, all'uscita della autostrade, si imbocca la Strada Statale 36 Milano-Lecco-Colico, tutta a due carreggiate, e si prosegue con la Statale 38 dello Stelvio fino a Tirano (165 km). Da qui poi la strada continua fino a Bormio (207 km) ed a Livigno (237 Km).
  • dalla Val Camonica, attraverso il passo dell'Aprica, si raggiunge Tirano e si prosegue per Bormio
  • da nord, provenendo dalla Svizzera (Zernez in Engadina), è possibile entrare in Alta Valtellina e raggiungere Livigno attraverso la Galleria della Drossa
 
  Nel periodo estivo si può transitare anche da:
 
  • Passo San Marco (dalla provincia di Bergamo), quindi Morbegno, Sondrio, Tirano, Bormio
  • Passo del Mortirolo (dalla provincia di Brescia), quindi Mazzo, Grosio, Bormio
  • Passo del Gavia (dalla provincia di Brescia) che conduce a Santa Caterina Valfurva e, quindi a Bormio
  • Passo dello Stelvio (dalla provincia di Bolzano) con discesa a Bormio
  • Passo di S. Maria (dalla Svizzera) che si collega alla strada che dallo Stelvio scende a Bormio
  • Passo della Forcola (dalla Svizzera) da cui si scende a Livigno
 
  Con i mezzi pubblici:
  La linea ferroviaria Milano-Lecco-Sondrio-Tirano serve la zona.
I treni diretti impiegano circa 2 ore e 30 minuti da Milano fino a Tirano.
Da Tirano si può proseguire con i bus che portano a Bormio e negli altri paesi dell'Alta Valtellina. Una linea di trasporti pubblici collega anche Livigno con Zernez in Svizzera. Da St. Moritz in Svizzera, con la Ferrovia Retica si può raggiungere il capolinea di Tirano e da li, usufruendo delle linee di autobus, l'Alta Valtellina.
   
 
Ricerca con il servizio InfoPoint della Regione Lombardia,
i mezzi pubblici per raggiungere l'Alta Valtellina


Collegamento tra le principali località della Lombardia (comuni e frazioni)

Località di partenza
Località di destinazione
Giorno del viaggio
  Cercacerca

Servizio InfoPoint offerto della Regione Lombardia

   
 
     
     
 
top   top